In offerta!

Da perfidi judaei a carissimi a Dio. Vol. 1 Le origini della dichiarazione conciliare sugli ebrei

16,00 15,00

Collana: Teologia e Storia

18 disponibili

Categoria:

Descrizione

Oggetto di interesse di questa ricerca sono alcuni fattori che favorirono l’approvazione al Concilio Vaticano II del documento conciliare Nostra Aetate, che con il paragrafo quarto modificò profondamente la dottrina cattolica sull’ebraismo postbiblico. Dopo un’analisi dell’antisemitismo nei suoi elementi di carattere generale, viene preso in esame in particolare il secolare antigiudaismo di ambito cattolico. A tal fine è sottoposto a dettagliata indagine il contenuto degli articoli apparsi su “La Civiltà Cattolica” tra il 1946 e l’immediata vigilia del Concilio. Questo esame conferma come non fosse ancora sostanzialmente mutato, nel secondo dopoguerra e nonostante la tragedia della Shoah, il tradizionale atteggiamento ecclesiale e teologico nei confronti degli ebrei. Per comprendere i motivi della svolta radicale avvenuta in Concilio ci si è rivolti pertanto all’approfondimento del contributo fornito da altri elementi, ancora non esaminati a fondo dalla storiografia. Tra questi, di particolare rilievo è l’apporto di un piccolo gruppo di teologi di lingua tedesca, quasi tutti di origine ebraica, che affiancarono il card. Bea nella redazione del paragrafo quarto della Nostra Aetate.

ISBN 978-88-99720-05-6

Seguici e condividi:

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Da perfidi judaei a carissimi a Dio. Vol. 1 Le origini della dichiarazione conciliare sugli ebrei”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *