In offerta!

Liberi e forti

16,00 16,00

L’antifascismo del Partito popolare italiano

Il Partito popolare italiano, nello sfondo di una Italia che sta cercando di trovare una nuova dimensione dopo i drammi lasciati dalla Grande guerra, prima si contrappose poi divenne esplicitamente un soggetto politico che lottò contro il fascismo. Lo studio raccoglie e analizza una serie di fonti inedite riguardo all’attività antifascista dei suoi dirigenti più noti (oltre Sturzo anche Ferrari e Donati), oltreché di militanti e simpatizzanti meno conosciuti. Si basa sulla documentazione dell’Archivio centrale dello Stato, perchè di fatto la storia del Ppi e dei suoi esiliati all’estero è anche una storia di polizia, che li monitora e li perseguita anche all’estero senza tregua, e del confronto fra i cattolici che entrano nel gioco politico e si confrontano, quando non si scontrano, con le strutture dello stato liberale.

10 disponibili

Descrizione

Luigi Giorgi, studioso di storia contemporanea, collaboratore parlamentare presso il Senato della Repubblica. Fra le sue pubblicazioni più recenti: “Gli Scomodi. Popolari e sacerdoti nel Casellario Politico Centrale durante il fascismo “, Centro Ferrari, Modena 2015; “Ermanno Dossetti. Impegno civile, fede e libertà”, Il Margine, Trento 2015; “Le ‘Cronache Sociali’ di Giuseppe Dossetti”, Diabasis, Reggio Emilia 2007; “Giuseppe Dossetti. Una vicenda politica 1943 – 1958” Scriptorium/IKON, Milano 2007.
Pierluigi Castagnetti, è stato segretario nazionale del Ppi, capogruppo alla Camera per la Margherita, Vice presidente della Camera e poi Presidente della Giunta per le Autorizzazioni. E’ presidente dell’Associazione “I Popolari” e della Fondazione Fossoli.
Paolo Trionfini è assegnista di ricerca all’Università di Parma, docente incaricato di Storia della Chiesa contemporanea alla Facoltà teologica dell’Emilia-Romagna e direttore dell’Isacem-Istituto per la storia dell’Azione cattolica e del movimento cattolico in Italia Paolo VI. Ha scritto le biografie di Francesco Luigi Ferrari, Gioacchino Malavasi, Carlo Carretto, Ermanno Gorrieri. Tra i suoi lavori più recenti: La laicità della Cisl. Autonomia e unità sindacale negli anni Sessanta (Morcelliana, Brescia 2014) e Storia dell’Italia repubblicana (Monduzzi, Milano 2014, con G. Vecchio).