Site Overlay

Luciano Gherardi (1919-1999)

In offerta!

21,00 18,00

Luciano Gherardi (1919-1999), bolognese, ordinato sacerdote nel 1942, fu parroco ai Ss. Bartolomeo e Gaetano dal 1960 fino alla morte. Membro a più riprese dei consigli presbiterale e pastorale, per oltre 30 anni fu direttore dell’Ufficio Tecnico Organizzativo Arcivescovile nonché membro e successivamente presidente del Centro di Azione Liturgica. Numerosi altri incarichi lo videro protagonista in ambito diocesano e nazionale, avendo particolarmente a cuore l’attuazione della riforma liturgica voluta dal Concilio. Brillante e versatile con la penna, mons. Gherardi ha scritto poesie, diretto riviste e pubblicato importanti studi storici (su tutti basti citare Le querce di Monte Sole, dedicato all’omonimo eccidio), venendo annoverato in prestigiose associazioni culturali. Il presente volume raccoglie gli atti di due convegni a lui dedicati nel centenario della nascita e nel ventesimo della morte, fornendo un utile strumento per accostarsi ad una personalità tanto rilevante quanto poliedrica.

Descrizione

Simone Marchesani (a cura di)

Luciano Gherardi (1919-1999).
Un presbitero della Chiesa bolognese negli snodi civili ed ecclesiali del Novecento.

Atti dei convegni di Bologna e Marzabotto (3 e 12 ottobre 2019)

Introduzione di Maurizio Tagliaferri

Collana Teologia e Storia 4
Formato 210 x 148
Pagine 416 + 16 a colori
ISBN 9788899720278

Prezzo 21 €

Il 2019 ha visto ricorrere i cento anni dalla nascita e i venti dalla morte di mons. Luciano Gherardi. Il ricordo della sua personalità e della profondità culturale e religiosa che lo contraddistinse permette di rivisitare alcune pagine fondamentali della stagione post conciliare della chiesa bolognese e italiana.

A lui si debbono, tra le altre cose, importanti contributi nella riforma liturgica, nella collocazione storica di santi locali come espressione della spiritualità di un intero popolo e nel recupero della memoria dei sacerdoti uccisi a Monte Sole. Ai suoi stimoli si deve, in buona parte, la risalita della chiesa bolognese negli anni Settanta e Ottanta del ‘900 in quello che egli considera il suo «nuovo santuario».

Il volume raccoglie gli atti dei due convegni dedicati a Gherardi nell’ottobre 2019, testimoni di un approfondimento considerevole: il primo tenutosi a Bologna su «Bologna città a tre navate: mons. Luciano Gherardi e la Chiesa del ’900», e il secondo a Marzabotto su «Don Luciano Gherardi e la risalita a Monte Sole».

Dall’Introduzione di Maurizio Tagliaferri:

Fin dall’inizio l’intento è stato quello di offrire un ritratto di Gherardi che fosse il più ampio possibile, tentando di tratteggiare efficacemente la sua personalità poliedrica e i vari apporti da lui dati alla vita della Chiesa. […] Con provocazione e arguzia Ottani conclude così il secondo convegno: «Ritengo che complessivamente si debba affermare che Gherardi è oggi superato. Questo lo considero il suo contributo più positivo. Gherardi ha cioè avviato un percorso che non si è interrotto e ha portato a nuove rilevanti acquisizioni. Per questo il suo apporto risulta indispensabile».

Autori

Angelo Baldassarri (Bologna 1972), presbitero della diocesi di Bologna, si occupa di temi legati alla strage di Monte Sole dal 1998, quando è nominato vicepostulatore della causa di beatificazione di uno dei sacerdoti coinvolti nella strage. Nel 2004 viene pubblicato il suo studio su “Il rinnovamento del riconoscimento ecclesiale del martirio dal concilio Vaticano II ad oggi» in Martirio di pace (a c. di G. Malaguti, Il Mulino 2004). Dopo aver fatto parte della commissione storica della causa, sceglie di approfondire per la ricerca di dottorato la storia della memoria ecclesiale dell’eccidio di Monte Sole.

Daniele Menozzi (Reggio nell’Emilia, 1947) insegna Storia contemporanea nella Scuola Normale Superiore di Pisa. Tra le sue pubblicazioni: «Storia del cristianesimo» (curato con G. Filoramo, Laterza 1997), «Giovanni Paolo II. Una transizione incompiuta» (Morcelliana 2006), «Chiesa, pace e guerra nel Novecento. Verso una delegittimazione religiosa dei conflitti» (il Mulino 2008), «I papi e il moderno. Una lettura del cattolicesimo contemporaneo (1903-2016)» (Morcelliana 2016), «Costituzione italiana: articolo 7» (Carocci 2018).

Anno di pubblicazione: 2020

Scroll UpScroll Up